Pagare il contributo di costruzione

Il contributo deve essere corrisposto al comune da chi chiede il rilascio di un titolo abilitativo per compiere attività edilizie, tranne specifici casi di esonero previsti dalla legislazione vigente. 

Il contributo di costruzione è composto dagli oneri di urbanizzazione e dal costo di costruzione.

Il pagamento del contributo di costruzione deve essere effettuato entro 30 giorni dalla data di ricevimento dell'accertamento del contributo di costruzione, il superamento dei termini previsti prevede l'applicazione di sanzioni (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 42).

Dal 1 luglio 2022 i pagamenti relativi al contributo di costruzione dovranno essere effettuati tramite Pago/PA accedendo alla seguente pagina dei pagamenti

Approfondimenti

Oneri di urbanizzazione
Costo di costruzione

Il costo di costruzione è determinato dalla Delibera di Giunta comunale 23/12/2014, n. 217.

Il costo unitario di costruzione, previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 16, com. 9, e dalla Legge regionale 11/03/2005, n. 12, art. 48, com. 2, è:

  • 402,57 al metro quadrato fino al  31/12/2016
  • 406,38 al metro quadrato dal 01/01/2017
  • 408,28 al metro quadrato dal 01/01/2018
  • 411,93  al metro quadrato dal 1 gennaio 2019
  • 415,58  al metro quadrato dal 1 gennaio 2020
  • 416,80  al metro quadrato dal 1 gennaio 2021
  • 435,03  al metro quadrato dal 1 gennaio 2022 
  • 491,33  euro/mq per pratiche edilizie pervenute a partire dal 01/01/2023 e fino al 31/12/2023 compreso (D.D. 840/2022);
  • € 494,17 euro/mq per pratiche edilizie pervenute a partire dal 01/01/2024 e fino al 31/12/2024 compreso (D.D. 790/2023);

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 29/12/2023 10:10.54